News archive 09/07/2021

EXPO CUP: LA TOP 7 DELLA CHAMPIONSHIP CUP

Le parate di Scotti, la coppia vincente di Hiso Checchi-Faiella: ecco i migliori giocatori

Archiviata ormai l'edizione 2021 della Championship Cup, è tempo di eleggere i 7 migliori giocatori della competizione. La formazione tipo, ruolo per ruolo, comprendente portiere, difensori, centrocampisti e attaccanti che si sono distinti con parate e giocate nel corso del mese di giugno, fino ad arrivare alla finalissima del 1 luglio. Nella top 7, compaiono calciatori delle quattro semifinalisti: Hiso F.C., Afterlife F.C. B, Real Buste e Jordi Jordi.

Portiere: Giovanni Scotti (Jordi Jordi). Tra i pali non può non esserci l'estremo difensore di Jordi Jordi, che con le sue parata ha aiutato la squadra a chiudere al primo posto la fase a gironi e a volare fino in semifinale. Prima del brutto ko per 7-2 contro Hiso F.C., è addirittura riuscito ad ottenere due clean sheets: agli ottavi contro Biali Team e ai quarti contro i campioni della Serie i di Gum Consulting.

Difensori: Riccardo Bisiacchi (Afterlife F.C. B) e Andrea Venesia (Real Buste). In difesa compaiono un giocatore della finalista Afterlife ed uno dei bianco oro, battuti ad un passo dall'atto conclusivo. Bisiacchi è stato il più continuo del reparto arretrato di mister Errante, avendo giocato 6 delle 7 partite del percorso di Afterlife; campagna condita anche da un gol a Impero nel girone. Al netto di qualche errore individuale nella finale, Bisiacchi è stato uno dei migliori. Tra i protagonisti della cavalcata di Real Buste fermata proprio da Afterlife c'è Andrea Venesia, protagonista di una grande prima parte di Championship Cup da parte dei bianco oro: ottime prestazioni un giocatore abituato alle competizioni Cun, che si è anche reso protagonista di alcune partite a centrocampo e ha pure segnato. Tre gol in tre partite, messi a segno contro La Clinica e La Fenice nel girone e A.S. Missaglia negli ottavi di finale.

Centrocampisti: Ettore Provasio (Afterlife F.C. B) e Mattia Checchi (Hiso F.C.). In mediana ci sono due finalisti del 1 luglio: Provasio, sia nelle vittorie che nelle sconfitte (e in Premier, oltre che in Championship) è sempre stato uno dei più positivi di Afterlife, contribuendo alla cavalcata quasi completa degli uomini di Errante con tanti gol (7) e numerosi assist, compreso uno in finale in occasione dell'1-0 firmato da Grassia. Il miglior giocatore del Football Clan, insomma, si conferma tra i più positivi anche nell'estivo. Provasio condivide il centrocampo con Checchi di Hiso, capace di trascinare insieme Faiella i suoi alla vittoria. Con 11 gol in 6 partite, Checchi ha letteralmente steso tutte le squadre della Championship, segnando anche reti spettacolari: tra queste, quella a Jordi Jordi in semifinale e la punizione del 4-3 all'incrocio che ha definitivamente battuto Afterlife in finale, regalando la coppa ai suoi.

Attaccanti: Alessio Valli (Real Buste) e Jacopo Faiella (Hiso F.C.). In attacco non possono non comparire il capocannoniere e l'altro membro della super coppia di Hiso. Valli si è guadagnato il titolo di goleador principe della competizione grazie a 13 gol in 5 partite (considerando lo 0 alla casella delle reti messe a segno da Real Buste contro Afterlife), decise a suon di triplette (due), con 6 gol in una singola partita (contro La Clinica) e la rete che ha regalato ai bianco oro il 4-3 contro A.S. Missaglia e la qualificazione ai quarti di finale. Il compagno di reparto ideale è invece Faiella, protagonista della cavalcata di Hiso e autore di 11 gol, due in meno di Valli, andando a segno in tutte le partite della sua squadra e decidendo a suon di doppiette le fasi finali, con reti tutte decisive, come quelle contro Erzegovina ai quarti e contro Afterlife in finale.